Ulrike Pusch-Holbinger

FRAMMENTI DI LISA


Gewinner des "ART OF PRIZE"
der Kurztheaterfestival Teatro lo Spazio, Rom,
27.Juli 2016
Teilnahme am "art festival allísla de Margarita"


Ein von mir geschriebenes Drama über die langjährige Vergewaltigung eines Kindes von ihrem Vater bis in das Erwachsenenalter...


Mi ha profondamente colpito vedere come gli attori si siano fusi nei rispettivi ruoli con i caratteri dei personaggi del mio dramma “Frammenti di Lisa”, dandone loro vita.
Non riesco ad immaginare una rappresentazione migliore del dolore e della disperazione di Lisa e delle sue personalità - Anna e Klara - fino all'epilogo della loro sofferenza, di quanto abbiano fatto Karen Fantasia, Viola Centi e Kamila Bigos.



Antonella Granata, alla regia, ha saputo come di consueto interpretare e realizzare ciò che volevo esprimere con il mio racconto. Al suo fianco il Maestro Franco Sciacca.
La spiccata sensibilità, la competenza e la pluriennale esperienza di entrambi, ha fatto sì che attori, musica e testo armonizzassero appieno tra loro.

Manuel Paruccini ha eccelso nel ruolo del padre. Il ribrezzo e nel contempo l'amore disperato che gli adulti imprimono nelle anime dei propri figli attraverso gli abusi, sono stati espressi attraverso la sua coreografia di Manuel in un Tango – interpretando unicamente attraverso la gestualità del corpo e la mimica, l'amore disperato dei bambini coinvolti e nel contempo il profondo disgusto nei confronti del violentatore e di sé stessi.



Il talento del Maestro Piero Pizzul nel trasportare con la sua musica la drammaturgia e la tragedia direttamente nell'azione, supportando gli attori, ha sottolineato l'atmosfera oscura e senza via d'uscita.
“Frammenti di Lisa” rimane e rimarrá sempre per me molto importante.
Il lungo lavoro da me svolto a fianco di bambini vittime di abusi, mi ha ispirato nello scrivere riguardo questo argomento.
Ringrazio tutti coloro che mi hanno aiutata a dare vita ai miei personaggi e alle mie parole.
Il team che ha lavorato per la realizzazione di questo spettacolo, è riuscito ad esprimere pienamente quello che volevo dire.
Anche se la mia è stata solo una piccola e disperata invocazione di aiuto contro  un mondo a me a volte incomprensibile...



















Desidero anche volgere un particolare ringraziamento a Francesco Verdinelli e Simona Scarpati, rispettivamente Direttore Artistico ed Event Manager del “Teatro lo spazio” di Roma, teatro nel quale si è svolto il Festival di corti teatrali “Autori nel cassetto attori sul comó”, edizione 2016.

Aspetto con trepidazione il prossimo dicembre, quando, ancora in collaborazione con Antonella Granata, Manuel Paruccini e Piero Pizzul andra` in scena il mio nuove dramma dal titolo “Dimenticando l'imperdonabile”.

 

2019
Vollzeitflege meiner Mutter

2018
Rückzug an den Schreibtisch

06. Mai – 29. Mai 2017
Palazzo Albrizzi,
Exhibition TaLenTe KunsT
Die Welt der Märchen
Nel mondo della fiaba

7. März 2017
"Dimenticando l'imperdonabile"
Specialshow for
ANED , Nationalverband italienischer Deportierter des Nationalsozialismus
Schirmherrschaft: ANED , Nationalverband italienischer Deportierter des Nationalsozialismus Associazione Culturale Italo-Tedesca di Venedigund mit moralische Unterstützung von
Herrn Sven Adenauer, Landrat Kreis Gütersloh

****************
2017 eine Woche Venezuela,

mit Frammenti di Lisa, Gewinner des "Art off price" :
Teilnahme am "art festival all'Isla de Margarita"

****************

Autor von
"Dimenticando l'imperdonabile"
"Im Vergessen des Unverzeihlichen"
Uraufführung
13.-18. Dezember 2016
TeatroLoSpazio, Rom

*****************

Autor von
„Frammenti di Lisa“
Uraufführung
August 2016

**********************

OPEN 2015
Venedig
3.September bis 25.November 2015
Multi-Visual-Art
Pusch/Pizzul
Kurator Paulo de Grandis

**********************

Kunst im Bezirk Landshut

Vernissage zu
"AWEN. Ribaltone"
23.April 2015, 19:00 Uhr
Hauptverwaltung Bezirk Niederbayern
Ausstellung
24.4.2015 bis 19.Juni 2015
Eröffnung Dr. Olaf Heinrichs, Bezirktagspräsident., Landshut
Kurator Dr. Gabriele Romeo, Kunstkritiker und Historiker, Venedig

*******************
Internationale Ausstellung „Bautando“,
CALL'ART 2015 allo SPAZIO BADOER ,
31.Januar – 17. Februar 2015
Scuola Grande SAN GIOVANNI EVANGELISTA,
in Zusammenarbeit mit Piero Pizzul

*****************
"Ateliers in Niederbayern"
27.9.2014 und 28.9.2014
jeweils 13:00 bis 19:00 Uhr

*******************

Exhibitions 2014
Teilnahme Biennale Hamburg 2014
zum Thema “Umwelt im Ökologiediskurs – Erneuerbare Energien”
9. Oktober bis 9. Dezember 2014
Kulturaustausch Hamburg-Übersee e.V.
Galerie Kunststätte am Michel
Neanderstraße 21
D-20459 Hamburg

********************

2014 „Chromatismus im Übergang von Musik - zu Farbtönen",
2 Monatige Ausstellung,
März und April 2014, Palazzo Albrizzi , Venedig

"Ateliers in Niederbayern"

2014 ART Innsbruck 2014
„Ich bin Kunst“, Österreich

****************



Exhibitions 2013
“Painting through the Window in Venice”
Ulrike Holbinger und Gabriele Neuert
Künstler im Schaufenster
Venedig, Sommer 2013 unter der Schirmherrschaft
der Stadt Venedig und der Handelskammer von Venedig

Venedig Biennale 2013
Exhibition "Clouds"
Ulrike Holbinger und Gabriele Neuert
in the center of Venice in the historical building of Ca' Zanardi (near Ca' d'Oro)
Vernissage 17.8.2013 17:00 Uhr

2013 ART Innsbruck 2013
„Ich bin Kunst“, Österreich